to top

Aiuto…abbiamo perso la dieta mediterranea

dieta-mediterranea

Uno dei motivi per i quali abbiamo organizzato la Summer School: Take care of children che si terrà il 16/17/18 presso la Banca d’Alba (clicca qui per leggere il programma), è perché tutti parliamo di Dieta Mediterranea, giornali, web, medici, e tutti dicono di consigliarla ed utilizzarla loro stessi.

Purtroppo nel 2016 sono usciti alcuni articoli su riviste scientifiche che dimostrano che non è proprio così.

Il livello di aderenza alla Dieta Mediterranea (MD) è piuttosto scarso. Per questo tutti i discorsi sulla sua utilità nella prevenzione delle malattie, se non vengono tradotti in pratica quotidiana, sono perfettamente inutili.

La nostra Summer school ha lo scopo di esortare i professionisti della salute e coloro che si occupano dei bambini a far crescere i nostri piccoli con sane abitudini alimentari.

Una revisione sistematica dei dati sulla Dieta dei bambini in età prescolare nell’Unione europea, in particolare in Spagna, Portogallo, Francia, Grecia ed Italia spiega quali sono le abitudini alimentari dei bambini in questi paesi.

Nella maggior parte dei paesi i bambini mangiano abbastanza frutta e verdura, ma mangiano troppi snack salati e troppe bevande ricche di zucchero. Hanno anche un consumo esagerato di proteine e calorie che derivano da prodotti lattiero caseari e carne rossa, oltre che una esagerata introduzione di sale.

Il sovrappeso e l’obesità in questa fascia di età sembra principalmente dovuto all’eccessivo consumo di questi cibi ad alta densità calorica. Pare che una buona responsabilità in questo sia dovuto alla mancanza di educazione all’interno della famiglia. Il livello di aderenza alla Dieta Mediterranea studiato con questionari appositi e validati, risulta essere molto scarso.

Uno studio svolto nel Sud Italia tra bambini obesi e sovrappeso ha dato un risultato sconvolgente. Tra i bambini sovrappeso ed obesi (più i maschi che le femmine) la percentuale di aderenza alla dieta mediterranea è del 9,1%. Tutti questi bambini mangiano poca frutta e verdura, ma molti dolci, zucchero, bevande dolci, snack, cibi di fast food. Quindi, le abitudini alimentari sono fondamentali durante l’infanzia per definire il peso e la futura salute dei nostri bambini.

Una buona aderenza alla Dieta mediterranea può correggere questo disastro.

Credo che effettivamente se non esisterà una sinergia tra la scuola, personale che si occupa della salute dei bambini  e la famiglia, sarà molto difficile insegnare ai bambini a mangiare bene.