to top

Per la salute: consigli sull’alimentazione

merenda sana

Tra un pasto e l’altro, è normale che la fame bussi alla porta e ci venga voglia di mangiare qualcosa. Troppo spesso ci lasciamo andare per pigrazia e non facciamo la giusta attenzione a quello che mangiamo. Ecco allora alcuni semplici consigli per avere un’alimentazione sana ed equilibrata e che possono aiutare a non ingrassare. 

1. Bisogna evitare gli snack e sostituirli con un frutto o con una carota o un finocchio. Anche se fare gli spuntini di frutta a metà mattina e metà pomeriggio a scuola (per i bambini), in ufficio o fuori casa non è semplice, con qualche accorgimento si può fare.

2. È buona abitudine mangiare prima del pasto l’insalata, magari con delle noci o pinoli per garantire sempre l’apporto di sali minerali, vitamine, fibre, sostanze antiossidanti e antitumorali e di grassi vegetali.

3. Cercate di usare le verdure e la frutta di colore giallo-arancio (vitamina A), di colore giallo-verde (vitamina C), le crocifere (cavoli e broccoli) e le gigliacee (aglio e cipolla) perché svolgono un’azione antitumorale e aiutano a contrastare la pressione alta.

4. Un’altra opzione può essere quella di bere anche dei succhi o dei centrifugati di frutta o di verdura (carote, pomodoro) purché siano appena fatti (non devono ossidarsi!).

5. Per quanto è possibile mangiate la frutta e la verdura crude, per ridurre la perdita di vitamine, ed intere o tagliate a pezzi per ridurre la perdita di fibre (si possono mangiare frutta e verdura cotte, anche se bisogna stare attenti al metodo di cottura per ridurre al minimo la perdita di sali e di vitamine);

6. Cercate di usare sempre prodotti di stagione e freschi, anche se, ogni tanto ed in base alla situazione, vanno bene anche quelli congelati. Ricordate che più tempo passa tra la raccolta e l’utilizzo, minore è la quantità di vitamine e sali minerali contenuta!